Gennaio 24, 2022

Protagonista Sant’Antonio Abate.Sono sette storie, sette episodi della vita del santo, magistralmente “narrati” nella predella del polittico di Defendente Ferrari che si trova nel presbiterio della chiesa abbaziale.

Protagonista Sant’Antonio Abate.Sono sette storie, sette episodi della vita del santo, magistralmente “narrati” nella predella del polittico di Defendente Ferrari che si trova nel presbiterio della chiesa abbaziale.

Il protagonista… – Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso | Facebook

Facebook

ईमेल या मोबाइलपासवर्ड
खाता भूल गए?

साइन अप करेंFacebook पर Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso को और देखेंलॉग इन करेंयानया अकाउंट बनाएँसंबंधित पेज

इस पेज द्वारा पसंद किए गए पेज

पेज के अनुसार हाल ही की पोस्टPrecettoria di Sant’Antonio di Ranversoआज 4:15 AM बजेChe meraviglia le tradizioni della valle di Susa… Qui siamo a Giag… और देखें1010शेयर करेंPrecettoria di Sant’Antonio di Ranversoआज 1:38 AM बजेEccolo anche sul nostro canale youtube. Iscrivetevi anche al canale!… और देखें77शेयर करेंPrecettoria di Sant’Antonio di Ranversoकल 6:30 AM बजेUn percorso che attinge alla tradizione sacra della benedizione degl… और देखें18189 कमेंट6 शेयर161 बार देखा गयाशेयर करेंहिन्दी · Italiano · English (US) · Română · Españolप्राइवेसी · शर्तें · विज्ञापन · विज्ञापन विकल्प · कुकीज़ · अधिकMeta © 2022 

Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso

22 जुलाई 2021 · 

Il protagonista dei #MRTfriends di oggi è Antonio, Sant’Antonio Abate e per raccontarvelo al meglio vogliamo farvi vedere da vicino alcuni particolari (bellissimi, in verità) sui quali, difficilmente ci si riesce a soffermare durante la visita. Sono sette storie, sette episodi della vita del santo, magistralmente “narrati” nella predella del polittico di Defendente Ferrari che si trova nel presbiterio della chiesa abbaziale.

Mettetevi comodi dunque, buona lettura e buona visione.

Tutti incomincia nel 251 a Cuma, “ la Keman dei giorni nostri, una località centro-egiziana nei pressi del Nilo. Antonio nacque in una famiglia molto benestante e a circa diciotto anni, in seguito alla morte dei genitori, rimase a prendersi cura della casa e della sorella minore.
1) Un giorno assistette in chiesa alla lettura del passo del vangelo di Matteo (19, 21), in cui Gesù invita a distribuire ai poveri i beni terreni come condizione per una vita perfetta.
2) Antonio, che stava già riflettendo sulla rinuncia a ogni ricchezza, secondo l’esempio degli Apostoli e dei cristiani di Gerusalemme, diede quindi in elemosina ciò che possedeva, riservando soltanto una piccola somma al sostentamento della sorella.
3) La Legenda Aurea di Jacopo da Varagine racconta che sant’Antonio abate fece visita a Paolo eremita, il quale da quarant’anni viveva in solitudine, vestito di stoppie e nutrito da un corvo che ogni giorno gli portava il pane.
4)uno degli episodi più famosi della vita di Antonio è sicuramente l’episodio delle tentazioni o, come in questo caso, una versione prediletta verso il nord Europa: il momento in cui Antonio viene percorso dai Demoni, un vero e proprio momento di lotta.
5) Paolo, che ricevette, ultracentenario, la visita di Antonio, condotto a lui dal volere divino, espresso in una serie continua di miracoli.
6) Il santo abate poté, infatti, raggiungere la dimora di Paolo, a lui ignota, perché guidato da vari interventi miracolosi (…).
Paolo, presentendo, al termine delle sante conversazioni, prossima la fine, si fece promettere da Antonio di essere avvolto, per la sepoltura, nel mantello che questi aveva ricevuto da Atanasio.
7) Antonio vide l’anima di Paolo salire al cielo fra lo splendore degli angeli e, tornato nella spelonca, non gli restò che avvolgerne il corpo e seppellirlo nella fossa che era stata scavata da due leoni.”

Particolari dalla predella del polittico della Natività di Defendente Ferrari, 1530
Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso
con Musei Reali Torino ICOM Italia Abbonamento Musei Piemonte Artemista snc
#MRTfriends #santantonioabate #votantonio #precettoriadisantantoniodiranverso #ranversomonamour

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede