Marzo 24, 2022

Riqualificazione e rilancio

Riqualificazione e rilancio

Piano nazionale di ripresa e resilienza: Le proposte di Buttigliera Anche il nostro Comune ha richiesto di inserire una serie di progetti all’interno del Pnrr, approvato dal Parlamento, a fine aprile scorso. Schede progettuali proposte per il finanzia-mento europeo, finalizzato al rilancio dell’intero continente, dopo la crisi pandemica, sugli assi dello sviluppo sosteni-bile, dell’economia green, dell’implementazione delle reti digitali e infrastrutturali. Le schede progettuali proposte dall’Amministrazione Comunale sono giunte al Governo per il tramite della Regione Piemonte. Con l’auspicio vengano prese in considerazione e ricevano il necessario finanzia-mento, le proponiamo all’attenzione dei cittadini, anche per condividere le linee generali di sviluppo del territo-rio di questa Amministrazione, volte alla trasformazione di Buttigliera Alta in una “smart city”, sostenibile dal punto di vista ecologico e ambientale, attrattiva per imprese e investi-tori, dotata delle necessarie infrastrutture digitali. Le cinque schede progettuali proposte al Pnrr partono dallo sviluppo dell’economia turistica e proseguono con il potenziamento dell’attrattività del polo artigianale di Ferriera, chiudendosi con investimenti nei settori del dissesto idrogeologico e della cultura. Progetti che, se realizzati, porteranno a uno sviluppo territoriale permanente e non spot o occasionale.Turismo green lungo la “Via dei Franchi”: riqualificazione e rilancio di Ranverso La prima scheda progettuale inserita nel Pnrr riprende il pro-getto turistico integrato di cui Buttigliera è capofila, insieme ai Comuni di Rivoli, Rosta, Villarbasse, Reano, Sant’Antonino, Chianocco e all’Ente Parco Alpi Cozie, con la partecipazio-ne del Centro Culturale Diocesano di Susa, la Cna, la Città Metropolitana di Torino, la Fondazione Ordine Mauriziano e l’Associazione Città del Bio. L’obiettivo è realizzare un polo turistico in bassa val di Susa, votato alla ricettività sosteni-bile, sugli assi tematici della cultura e dei monumenti, dello sport outdoor, delle produzioni biologiche. Un percorso di visita differenziato, dall’Orrido di Chianocco a Ranverso, pas-sando per la collina morenica e che, per Buttigliera, si con-centra su Sant’Antonio di Ranverso, con la trasformazione dell’antico Ospedaletto in struttura ricettiva con una decina di camere, spazio ristorazione, produzione, trasformazione e vendita di preparati officinali, riprendendo lo storico ruolo della precettoria. Evidenti le ricadute in termini di attrattivi-tà del territorio, che vedrebbe un atteso e definitivo rilancio della propria risorsa monumentale, con creazione di posti di lavoro nell’ambito della ricettività e delle produzioni biolo-giche. 14milioni di € il valore complessivo del progetto.Pista ciclopedonale francigena: cicloturismo e mobilità sostenibileLa seconda scheda progettuale proposta al Pnrr propone la realizzazione di una pista ciclabile lungo strada Antica di Francia con l’obiettivo di intercetta-re i flussi del cicloturismo lungo la via Francigena e la zona di salvaguardia della Dora. Strada Antica di Francia è via di accesso principale al polo mo-numentale di Ranverso, a sua volta snodo di altri percorsi lungo la morena e l’asse fluviale. La pista ciclopedonale sarebbe inoltre un’infrastruttura utile per la mobilità sostenibile di collegamento con il centro di Ferriera. 600mila € il valore complessivo del progetto

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede