Ottobre 17, 2017

Nella camera di Van Gogh in mostra presso Max camerette di Torino la situazione risulta dunque familiare, domestica e accogliente

Nella camera di Van Gogh in mostra presso Max camerette di Torino la situazione risulta dunque familiare, domestica e accogliente

L’atmosfera della stanza risulta dunque familiare, domestica, accogliente, anche grazie all’uso del colore azzurro; a tale proposito lo stesso Van Gogh aveva dato indicazioni precise in una sua lettera al fratello Theo: “Il colore qui deve creare la cosa e, dando, con la sua semplificazione, un più alto stile alle cose, suggerire il riposo o il sonno in generale. Insomma, la vista del quadro deve riposare la testa o piuttosto l'immaginazione. ( … ) vedi come è semplice la concezione. Ombre e ombre proiettate sono soppresse, è colorato a tinte piatte e decise come le stoffe dipinte"

 

 

video camerette

Eventi

26/01/2016Cameretta di Van Gogh la stampa

Sabato 23 gennaio è stata una giornata di grande successo nel nostro show room in via Sansovino 60 a Torino, dove numerosi visitatori hanno potuto entrare nella camera che l'artista Vincent Van Gogh abitava a Arles. La nostra mascotte ha accolto tutti i bambini e li ha emozionati. Alcuni di loro si sono fatti un selfie all'interno del capolavoro, a grandezza naturale, di Van Gogh.
Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questo primo di una serie di eventi che organizzeremo nel nostro spazio…..

Cameretta di Van Gogh La stampa


11/01/2016Nel quadro di Van Gogh si può abitare

Gli Artisti del Consorzio San Luca hanno riprodotto al vero la “Camera di Vincent Van Gogh in Arles” www.consorziosanluca.eu. Potete ammirare l’opera dal vivo gratuitamente al centro Max Camerette di Torino.

Inoltre per rafforzare l’attenzione che il centro Max Camerette riserva da sempre ai bambini,  sono state organizzate attività in ambito del progetto scuole “La schiena va a scuola” come impone l’OMS tra le norme Europee, in cui i bambini avranno la possibilità di provare  le sedute con banco regolabile in altezza.
Il nostro relatore sull’argomento sarà il  Prof. Mauro Pecchenino Docente Universitario per la comunicazione organizzata.

Al Centro Max Camerette, seguendo la raccomandazione dell’Unicef per i diritti dei bambini e le mamme, verrà rivalutata l’area protetta  riservata alla mamma che allatta lontana da occhi indiscreti, allestita con logo visibile in vetrine  per tutte le mamme che si trovano fuori casa, usufruiranno di questo servizio sociale,
senza obbligo di acquisto potranno cambiare il pannolino, scaldare il biberon, allattare con una sedia ergonomica amica, realizzando un vero e proprio Baby Pit Stop Torino..

Per evitare che i bambini facciano incontri indesiderati su Internet, in negozio verrà allestita la scrivania multimediale dotandola di un dispositivo chiamato.”Attenti al lupo” aiutando i genitori a filtrare solo quei canali che ritengono possano essere navigati dai loro figli, in collaborazione con Safe Children’s, Sonicwall, referente il Direttore della Safe Network il Sig.Giorgio Sgarra.

Lo spazio bimbi di Max Camertte è allestito con giochi esclusivi: il compasso alto mt.2,60 x mt. 1,70, la barca letto in legno costruita a mano, la cameretta con i nascondigli, la lavagna lunga mt.2,50x mt.1,50, e tante altre attrazioni…  posto ristoro,  schermi con cartoni animati per i bambini , una libreria assortita di libri per bambini.

Visualizza IMP Corriere dicembre 2015

Altri articoli

  • Giugno 23, 2024
    Svegliati San Giovanni e non dormire
  • Giugno 16, 2024
    Il simbolo Tau di Ranverso

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede