Aprile 30, 2022

Il Masso Erratico di fronte all’ingresso della Chiesa Precettoriale di Sant’Antonio Abate di Ranverso all’incrocio della Via Francigena un luogo con il caratteristico simbolo alchemico per contrassegnare un luogo di particolare valenza, favorevole per la fede, dove passavano i pellegrini medievali e quelli del terzo millennio,il masso svolge ancora oggi la funzione di accumulatore di energia dove le persone si stringono intorno per prendere energie positive. Secondo una cultura quasi dimenticata, esisterebbe in Valle di Susa un tratteggio dei tre Monti dedicato a San Michele Arcangelo per es…. il Monumento della Sacra di San Michele situato sul Monte Pirchiriano si dice fu costruita dagli angeli e visibile da Ranverso qui le energie si concentrano lungo le linee in luoghi specifici favorevoli particolari che attraversano ancora il Musinè un Ex Vulcano spento di fronte a Ranverso, il contatto con esse agirebbe da “catalizzatore” delle funzioni vitali.

Il Masso Erratico di fronte all’ingresso della Chiesa Precettoriale di Sant’Antonio Abate di Ranverso all’incrocio della Via Francigena un luogo con il caratteristico simbolo alchemico per contrassegnare un luogo di particolare valenza, favorevole per la fede, dove passavano i pellegrini medievali e quelli del terzo millennio,il masso svolge ancora oggi la funzione di accumulatore di energia dove le persone si stringono intorno per prendere energie positive. Secondo una cultura quasi dimenticata, esisterebbe in Valle di Susa un tratteggio dei tre Monti dedicato a San Michele Arcangelo per es…. il Monumento della Sacra di San Michele situato sul Monte Pirchiriano si dice fu costruita dagli angeli e visibile da Ranverso qui le energie si concentrano lungo le linee in luoghi specifici favorevoli particolari che attraversano ancora il Musinè un Ex Vulcano spento di fronte a Ranverso, il contatto con esse agirebbe da “catalizzatore” delle funzioni vitali.

Energie dei massi erratici

Questa pratica che può sembrare solamente una bizzarra forma di superstizione, ha invece una ben precisa giustificazione e identità culturale.
Secondo una cultura tanto antica che ormai è quasi dimenticata, esisterebbero in natura delle energie che si concentrano lungo delle linee particolari che attraversano dei luoghi specifici.
Le grandi pietre  situate all’incrocio di queste linee in luoghi favorevoli, svolgerebbero la funzione di accumulatori di energia, e il contatto con esse agirebbe da “catalizzatore” delle funzioni vitali.
A questo proposito è interessante notare come l’immagine mariana di Oropa è una madonna Nera, caratteristico simbolo alchemico che dovrebbe contrassegnare i luoghi di particolare valenza, che sono reminescenze di culti precristiani della Grande Madre Terra.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è MASSO-E-ANTONIO.jpg

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede