Settembre 5, 2022

L’Ospedale Medievale Antoniano e la Chiesa Precettoriale di Sant’Antonio di Ranverso.

L’Ospedale Medievale Antoniano e la Chiesa Precettoriale di Sant’Antonio di Ranverso.

L’Ospedale Medievale Antoniano e la Chiesa Precettoriale di Sant’Antonio di Ranverso.

Dopo il periodo di maggior gloria, dal XI fino al XVII secolo lo Spedale di Ranverso, come altre istituzioni religiose, attraversò una profonda crisi politica ed economica, con Bolla di Papa Pio VI nel 1.776 passò totalmente nelle mani dell’Ordine dei S.S Maurizio e Lazarro i quali con vincolo di Divin Culto diventarono Custodi dell’Abbazia.

Dopo la soppressionie degli Ospitalieri Antoniani da parte di Pio VI (1776) lo Spedale di Ranverso subì un progressivo declino. la via francigena divennne più insicura i rari pellegrini non bastavano più a garantire la prosecuzione della ricettività di Ranverso.

Mentre andò in crisi l’attività ospedaliera, la sopravvivenza economica all’Ordine Mauriziano era assicurata dalle rendite dell’agricoltura, che, proprio perché frammentate in un territorio molto vasto, risentirono meno della crisi che aveva colpito il concentrico della Precettoria di Ranverso che continuò a sopravvivere, sostenuto dalle molteplici attività legate alla terra che gli derivano dai possedimenti sparsi in tutta Europa, e dalla via francigena una rete viaria di grande comunicazione e di trasporti di cui era al centro. Nell’arco di un secolo subirà però radicali trasformazioni, sia urbanistiche che funzionali, passando da ospedale per l’assistenza dei pellegrini a luogo rurale, venne abbattuto l’Ospedale e furono costruite nuove cascine aumentando il numero di residenti contadini e fittaioli, nel 1864 ci fu l’esigenza di costruire la Stadera serviva ai contadini per pesare grossi pesi . Parallelamente attorno all’originario complesso si svilupperà un nucleo urbano che assumerà rilevanza sempre maggiore, entrando in un rapporto che si svilupperà armonicamente Ranverso che contava circa 200 abitanti tra il concentrico e la campagna circostante.

Gli interessi del tempo non rappresentavano più le istanze religiose e assistenziali che avevano animato le antiche istituzioni di Ranverso con la sua Chiesa Precettoriale al confine tra i territori di Buttigliera Alta e Rosta , fino al 1955 era ancora un borgo speciale interessante, economicamente e strategicamente.

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede