Ottobre 17, 2017

La megghiu medicina i Sud Sound System sono gli universitari del dialetto Salentino e della pura Salentinità

La megghiu medicina i Sud Sound System sono gli universitari del dialetto Salentino e della pura Salentinità

  1. Sud Sound System
  1. La megghiu medicina

La megghiu medicina

commenta invia e-mail

Sta danza è bona

Lu corpu iddra me sana

La megghiu medicina

Se sona comu a moi

Tutti li guai moi

De quai se n'hannu scire

Li squagghia lu sudure

Se zumpi insieme a nui

 

Se uei faci movimentu

Ieni ascolta nu momentu

Sienti buenu mo pe tie

Ce tegnu prontu

La teniamu nui la cura

Na ricetta mutu antica

Ede sempre nu rimediu ca te iuta

Se la provi picca picca

Poi lu fuecu sai te zicca

E tuttu quantu ntornu a tie diventa festa

Comu intra na palestra

Comu a na serata noscia

Lu corpu intra la danza minti in mostra

 

Poi iti ca a sulu iddrhu se cotula

Ca te pare ca nun c'ete chiui la gravità

Ca te zzumpa pa pa pa

Comu na molla la la la

Ca rria auta ta ta ta

intra l'aria

ca sempre te chiui cussi se careca

te gioia ca intra de tie se accumula

perché a ogne zumpu

c'è sempre n'aumentu

te quiddrhu ca è lu sensu te libertà

 

È n'alchimia è mia e toa

È lu dottore cu la giusta terapia

la melodia te porta via

nun c'è dolore ca la rria

e se la ria na poesia

poi la trasforma in energia

comu lu sule a menzatia

 

Sta danza è bona

Lu corpu iddra me sana

La megghiu medicina

Se sona comu a moi

Tutti li guai moi

De quai se n'hannu scire

Li squagghia lu sudure

Se zumpi insieme a nui

 

È n'alchimia

Quandu sienti nu brividu ca cura lu spiritu e te face liberu

Na melodia

Cosa meju nu ncete mena muovi lu pete ieni e prova c'è bete

È mia e toa

Quai ci n'ete pe tutti basta sulu te cucchi iti ca nu testracchi

E mo sta ria

Ieni e prova ddo passi nu sai quiddrhu ca lassi se a stecose rinunci

 

E biti ca te sienti buenu

ca stai propriu chiù serenu

ca te immergi an chinu

Intra lu suonu

Perché naturale

Sienti ddrhu richiamu

Ca te porta manu manu

Cu muovi lu bacinu

Cu te cotuli veloce

Comu puru chianu chianu

Sulu tie decidi comu

Ca sinti lu patrunu

Te la vita toa te li giurni toi te li sogni toi

Te quiddrhu ca te face spontaneu

 

Sta danza è bona

Lu corpu iddra me sana

La megghiu medicina

Se sona comu a moi

Tutti li guai moi

De quai se n'hannu scire

Li squagghia lu sudure

Se zumpi insieme a nui

 

Massicci e piccinne sine sciamune moi

Quista è na danza preparata pe bui

Iddrha te zicca e te ne lea te li guai

Ole te parla te ncarizza cu lu ritmu te ipnotizza, moi!

 

Se uei faci movimentu

Ieni ascolta nu momentu

Sienti buenu mo pe tie

Ce tegnu prontu

La teniamu nui la cura

Na ricetta mutu antica

Ede sempre nu rimediu ca te iuta

Se la provi picca picca

Poi lu fuecu sai te zicca

E tuttu quantu ntornu a tie diventa festa

Comu intra na palestra

Comu a na serata noscia

Lu corpu intra la danza minti in mostra

 

Sta danza è bona

Lu corpu iddra me sana

La megghiu medicina

Se sona comu a moi

Tutti li guai moi

De quai se n'hannu scire

Li squagghia lu sudure

Se zumpi insieme a nui

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede