Ottobre 17, 2017

Il Prof. Tullio De Mauro deceduto il 5 gennaio 2017 affermava che la Taranta era originaria di Taranto quando il suo stemma era lo scorpione oppure dal nome stesso della Tarantola

Il Prof. Tullio De Mauro deceduto il 5 gennaio 2017 affermava che la Taranta era originaria di Taranto quando il suo stemma era lo scorpione oppure dal nome stesso della Tarantola

Il Prof. Tullio De Mauro deceduto il 5 gennaio 2017 affermava  che la Taranta era  originaria di Taranto quando il suo stemma  era lo scorpione oppure dal nome stesso della Tarantola 

TARANTELLA. – Danza popolare dell'Italia meridionale, per tradizione divenuta caratteristica del popolo napoletano. Secondo l'etimologia parrebbe originaria di Taranto, o forse deriva il suo nome dalla tarantola, il cui morso, secondo una credenza popolare, produce una specie di furore bacchico che eccita alla danza. La tarantella era conosciuta fino dal sec. XIV. Affine al saltarello, con il quale in talune regioni si confonde, essa è di carattere vivacissimo in movimento di 3/8 o di 6/8. Come tutte le arie di danza in generale, anche la tarantella si canta con parole appropriate, mentre l'esecuzione strumentale è affidata a strumenti popolareschi, quali il mandolino, la chitarra, la fisarmonica, ecc. Il ritmo è marcato dai colpi di tamburello (piccolo tamburo a mano a una sola membrana, provvisto di sonagli metallici) suonato dagli stessi danzatori.

autore Ersilio Teifreto

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede