Ottobre 17, 2017

Il colore della Fòcara Il fuoco, il falò, come quello di Cesare Pavese ne La luna e i falò, di Janis Kounellis/Festa San Giovanni Protettore di Torino, Ersilio Teifreto nel 2012 in piazza castello  collabora per la preparazione del Farò.

Il colore della Fòcara Il fuoco, il falò, come quello di Cesare Pavese ne La luna e i falò, di Janis Kounellis/Festa San Giovanni Protettore di Torino, Ersilio Teifreto nel 2012 in piazza castello  collabora per la preparazione del Farò.

?Festa San Giovanni Protettore di Torino, Ersilio Teifreto nel 2012 in piazza castello  collabora per la preparazione del Farò.

Di Janis Kounellis tra artisti con Cesare Pavese

Il fuoco come archè è un elemento ricorrente della sua poetica artistica. Come nasce questa fascinazione per il fattore primigenio per eccellenza?
Il fuoco, il falò, come quello di Cesare Pavese ne La luna e i falò, è pagano, ha radici antichissime, precedenti al significato religioso che gli diamo. E il falò parla in ogni lingua. Avevamo fatto una mostra in Italia dedicata ai quattro elementi [Fuoco Immagine Acqua Terra nel 1967 con Pino Pascali a L’Attico di Fabio Sargentini, N.d.R.] e avevo presentato il fuoco vivo nella Margherita di Fuoco.

rilevatore di Ersilio Teifreto Il colore della Fòcara

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede