Dicembre 24, 2021

Dissesto franoso dei terreni e problemi ai ponti ferroviari.

Dissesto franoso dei terreni e problemi ai ponti ferroviari.

Treno freccia rosa lungo il cantiere a velocità moderata

Considerata la caratterizzazione franosa del terreno sulla collinetta di Sant’Antonio di Ranverso che costeggia le rotaie della Ferrovia Torino Modane .

Il geometra Giuseppe Meotto, tecnico-economo del Consorzio Irriguo “Bealera di
Rivoli”, già in uno studio del 1961 parlando con il Mons. Italo Ruffino sottolineava una situazione di terreni friabili dovuto a disboscamenti, acqua meteorica che scarica nel tunnel tra Rosta e Avigliana dove passano 275 treni al giorno, inoltre e stato aggiunto per 6 mesi all’anno il Treno Freccia Rossa lungo la tratta Napoli Bardonechhia .

Treni sospesi tra Torino e Avigliana | dall’11 al 14 luglio (torinotoday.it)

Ferrovia tra Avigliana e Rosta: ok il lavori dopo le frane | L’Agenda News (lagendanews.com)

Ersilio Teifreto molto attento al territorio dove vive e seguendo la logica del Geom. Meotta inizia una ricerca volontaria negli archivi dell’Ordine del Mauriziano e apprende che il terreno per la costruzione della ferrovia Torino Modane nel 1.871 era stato donato dall’Ordine del Mauriziano, la ferrovia fu costruita seguendo il tratto di un’antica bealera dal rettilineo con un curva subentra nei terreni del concentrico della Precettoria per questo motivo fu Costruito un ponticello.

Nel 2018 Teifreto segnala a RFI un frana a bordo binari costituita da terra e massi, i Geologi effettuano accertamenti dichiarando la collinetta franosa e pericolosa, TreniItalia costruisce in breve tempo un barriera ancorata su Plinti in cemento di oltre 600mt. I lavori sono durati circa un’anno senza interruzione del servizio solo un velocità minima dei Treni all’arrivo de cantiere , finalmente nel 2020 il tratto ferroviario ritorna in Sicurezza.

NOTA DI RFI TERRENO FRANOSO SEGNALAZIONE DEL CITTADINO ERSILIO TEIFRETO

RFI aggiunge in una nota sulla collinetta di Ranverso che sovrasta i binari della Ferrovia Torno Modane siamo in allerta perchè rischio frane e caduta massi secondo la caratterizzazione dell’inventario dei fenomeni franosi italiani (IFFI).ANSF Agenzia della sicurezza, organismo guidato dall’Ing Giovanni Caruso, conferisce al monito un valore doppio. Prima di tutto perché l’Agenzia ha come ragione sociale proprio la valutazione del rischio e possiede le competenze per misurare l’adeguatezza o meno delle misure adottate o non sufficientemente intraprese per scongiurarlo.

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

Ersilio Teifreto nel 2021durante una passeggiata nella bealera asciutta prima dell’estate passando sotto il ponticello nota la presenza di acqua Insolita sulla Volta, inoltre caduta di parti dei mattoni e fondamneta con lesioni, Teifreto segnala subito ai vertici di RFI, subito scattano gli accertamenti che vengono fatti con la massima precedenza individuano il problema e senza aspettare oltre decidono nel mese di Lugli/Agosto 2021di intervenire venne bloccato il traffico ferroviario sostituito con Pullman in pochi giorni le fondamenta del ponticello furono bombardate da cemento, anche in questo caso le rotaie vengono messe in Sicurezza.

Il Lavoro di Alta Tecnologia e l’Organizzazione di RFI si è dimostrata all’altezza della situazione, a loro vanno i nostri ringraziamenti in qualità di volontari e pendolari dei treni.

Un alto funzionario scrive a Teifreto Ersilio complimentadosi scive:

Sig. Teifreto a ringrazio per la collaborazione e rinnovo la mia stima verso il suo attaccamento e il presidio del territorio.

autore Ersilio Teifreto


Altri articoli

  • Luglio 6, 2024
    Capodimonte Venaria 16 Giugno 2024 Visita guidata con lo Storico dell’arte Fabrizio Fantino
  • Luglio 6, 2024
    Durante Bartolomeo Sant’Antonio Abate ha radici profonde a Ventimiglia

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede