Ottobre 17, 2017

CENSIMENTO/ Il territorio di Novoli ha un estensione di 17,77 kmq ed una popolazione di 8.838 abitanti. La densità è di 497 ab/kmq.

CENSIMENTO/ Il territorio di Novoli ha un estensione di 17,77 kmq ed una popolazione di 8.838 abitanti. La densità è di 497 ab/kmq.

STORIA E MONUMENTI PRINCIPALI
Il territorio di Novoli ha un estensione di 17,77 kmq ed una popolazione di 8.838 abitanti. La densità è di 497 ab/kmq.
Il commercio assorbe la maggior parte delle imprese, infatti se ne contano ben 345, contro le 169 dell’agricoltura e le 66 dell’industria.
Novoli, distante da Lecce 11 km, si trova ai piedi della Serra di Monte d’Oro. Il toponimo deriva dall’originario nome del paese “Sancta Maria De Novis”.
La presenza dell'uomo in questa cittadina risale, secondo testimonianze venute alla luce alla fine dell’Ottocento, a tempi remoti: lo dimostra un menhir dell’età del bronzo rinvenuto nei paraggi, nella contrada “Cardamone”.
Lo stemma comunale, di recentissima adozione, raffigura un tralcio d’uva posto in diagonale con tre grappoli pendenti: la diffusione del vigneto dopo l’unità d’Italia ha fatto mutare la precedente arma civica, che mostrava la Madonna di Costantinopoli, protettrice del paese prima che Sant’Antonio Abate fosse scelto come patrono nel 1664. Il culto della Madonna di Costantinopoli era stato qui introdotto dai monaci basiliani che, dal IX secolo in poi, popolarono il Salento diffondendovi nuove pratiche religiose.
Il paese fu feudo dei Mattei e successivamente della famiglia Scandeberg. 
Percorrendo le vie del centro si possono ammirare molte case a corte, dalla semplice tipologia, ed interessanti palazzi, tra cui degno di nota il palazzo baronale con un ampio cortile. 
L’edificio religioso più importante è senza dubbio la Chiesa Matrice, elevata durante il dominio dei Mattei che conserva al suo interno pregevoli affreschi, come l’Ecce Homo, la Nascita della Vergine, e la Moltiplicazione dei Pani.
La cappella dell’Immacolata, anticamente chiamata dell’Odegitria,è stata secondo gli studiosi, uno dei luoghi di culto dei monaci basiliani.
L’agro di Novoli presenta numerose ville caratterizzate da particolari di grande pregio e testimonianza della buona condizione economica dei proprietari; ricordiamo villa Mellone con l’annessa cappella, villa Portaccio, villa Maria, le Quattro Pizzure.

SANTI PROTETTORI E FESTE PATRONALI
I santi protettori di Novoli sono due: Sant’Antonio Abate che si festeggia il 17 gennaio e la Madonna del Pane, festeggiata la terza domenica di luglio.
Sant’Antonio Abate, guaritore di una malattia della pelle chiamata “il fuoco di Sant’Antonio”, fu riconosciuto patrono di Novoli nel 1737.
Più antica è la devozione per la Madonna di Costantinopoli, divenuta poi Madonna del Pane, il cui culto si collega ad una leggenda ed a un miracolo.
Sebbene la festa della Madonna del Pane sia molto sentita dai novolesi, essa non può essere paragonata a quella di Sant’Antonio Abate, i cui festeggiamenti sono molto suggestivi; la sera della festa si usa dare fuoco all’enorme piramide di tralci di vite appena potati. 
Il paese viene illuminato con luci colorate, musica e canti di vario genere animano la giornata; la statua del santo, dopo le sacre funzioni religiose, viene portata in processione per le vie del paese, accompagnata da canti e preghiere.

BIBLIOGRAFIA
COSTANTINI A., Guida alle Ville del Salento, Congedo Editore, Galatina 1992.
DE MARCO M. Storia Di Novoli, Roma 1980.
LETIZIA N., Dall’osanna alla colonna, in “Lu Lampiune” Anno VII n.2 agosto 1991. p. 57.
REGIONE PUGLIA ASSESSORATO PUBBLICA ISTRUZIONE CRSEC LE/39 MONTERONI, Architettura e paesaggio rurale nell’area della Cupa, a cura di A. Costantini, Editrice Salentina, Galatina 1997, pp.166-173.
SCIOLTI, Ville suburbane e residenze di campagna nel leccese in “Studi e Ricerche di Geografia”, XV Fasc.II., Geocart Editore, Napoli 1992.
SPAGNOLO G., Novoli, Novoli 1987.
SPAGNOLO G. Il Trappeto Ipogeo della Masseria della Corte a Novoli in “Lu Lampiune”, Anno VII n.2 agosto 1991,pp. 81-91.
SPAGNOLO G., Il Trappeto Ipogeo di Villa Convento in “Lu Lampiune”, Anno VIII n.2 Agosto 1992, pp.109-116.

 
 

 

Arnesano  Cavallino
Lequile  Lizzanello
Monteroni  Novoli
S. Cesario  S. Donato
S. Pietro in Lama  Squinzano
Surbo  Trepuzzi
macrotematismo
 – Architettura UrbanaArchitettura Rurale
categoria
 – Luoghi del cultoLuoghi del lavoroArchitettura insediativa e domesticaLuoghi del socialeSistemi paesistici e naturalisticiArchitettura monolitica e megaliticaSiti archeologici

tipologia
 – 
fruibilità
 – FruibileNon fruibile

testo

79 risultati trovati per nei comuni selezionati
 

1:NovoliMasseria Convento
2:NovoliCasino Airoldi
3:NovoliVilla Portaccio
4:NovoliVilla Mellone
5:NovoliMasseria Milelli
6:NovoliVilla Maria
7:NovoliVilla Comi
8:NovoliVilla Beniamino Russo
9:NovoliVilla Torrevecchia
10:NovoliMasseria Bernardini
11:NovoliVilla Quattro Pizzure
12:NovoliCasino Fallavena
13:NovoliCasino Carlino
14:NovoliVilla Pisanelli
15:NovoliCasino Cappelluto
16:NovoliCasino Leo
17:NovoliCasino Spongano-Airolidi
18:NovoliVilla Cardamone
19:NovoliCasino Potenza
20:NovoliCasino De Pandis
21:NovoliFrantoio e Masseria La Corte
22:NovoliMasseria I Rifi
23:NovoliMasseria Panzera
24:NovoliCasino Pietà
25:NovoliMasseria Pezzuti
26:NovoliOpificio Pietragrossa
27:NovoliMasseria Pozzonuovo
28:NovoliCappella San Nicola
29:NovoliCasino San Nicola
30:NovoliCasino Le Madonnelle
31:NovoliEdicola votiva Le Madonnelle
32:NovoliPalazzo Baronale
33:NovoliCasa a corte
34:NovoliCasa a corte
35:NovoliCasa a corte
36:NovoliPalazzo
37:NovoliPalazzo
38:NovoliCappella Buon Consiglio
39:NovoliCappella San Biagio
40:NovoliCappella San Luigi
41:NovoliCasa a corte
42:NovoliPalazzo
43:NovoliPalazzo
44:NovoliPalazzo
45:NovoliPalazzo
46:NovoliCasa a corte
47:NovoliCappella Immacolata
48:NovoliCappella San Giuseppe
49:NovoliPalazzo
50:NovoliCasa a corte
51:NovoliCasa a cortile
52:NovoliPalazzo
53:NovoliPortale
54:NovoliCase a corte
55:NovoliCasa a corte
56:NovoliColonna votiva Osanna
57:NovoliMasseria Lombarde
58:NovoliCasino Spaccata
59:NovoliCappella
60:NovoliCasino Cosma
61:NovoliVilla Luisa
62:NovoliPortale
63:NovoliPozzo
64:NovoliPortale
65:NovoliFrantoio di Masseria Convento
66:NovoliCappella
67:NovoliCappella
68:NovoliSedile
69:NovoliPortale
70:NovoliChiesa Madre di Sant'Andrea Apostolo
71:NovoliChiesa di San Salvatore
72:NovoliChiesa della Madonna del Pane
73:NovoliChiesa di Sant'Antonio Abate
74:NovoliChiesa di San Vito
75:NovoliChiesa e Convento dei Padri Passionisti
76:NovoliTeatro Comunale
77:NovoliMenhir Pietragrossa
78:NovoliVilla Convento
79:NovoliStrada Romana Via Vecchia Napoli

Altri articoli

  • Luglio 11, 2024
    Il campanello di Sant’Antonio Abate inciso sulla stele in granito di Ranverso.
  • Luglio 11, 2024
    Li priparativi pe llu ritu te la Fòcara munumentale te Noule ca Se face ncigniannu cu nna leuna

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede