Settembre 9, 2019

Buonasera Signora Fusi la Soprintendenza che ha altresì approvato e autorizzato gli interventi effettuati a Ranverso. il Monsignor Cesare Nosiglia Presidente della Conferenza Episcopale Piemontese ha raggiunto nel 2017 degli accordi con i Commissari della Fondazione per un uso più Diocesano della Chiesa di Ranverso.

Buonasera Signora Fusi la Soprintendenza che ha altresì approvato e autorizzato gli interventi effettuati a Ranverso. il Monsignor Cesare Nosiglia Presidente della Conferenza Episcopale Piemontese ha raggiunto nel 2017 degli accordi con i Commissari della Fondazione per un uso più Diocesano della Chiesa di Ranverso.

Buonasera Signora Fusi,conoscevamo il suo lavoro come alto Dirigente dell’Ordine, e il suo impegno per mantenere alto il prestigio dalla Palazzina di Stupinigi Unesco. Le comunichiamo che abbiamo ricevuto la risposta alla nostra segnalazione da parte del Prof. Giovanni Zanetti Commissario incaricato per vigilare sulla struttura della Fondazione FOM insieme al vice Avv. Maccagno, abbiamo appreso che lei risulta operativa impareggiabile anche negli organi di amministrazione della FOM,il Prof. conferma, piena fiducia e condivide la riposta da lei inviatomi. Noi senza perplessità ci affidiamo anche per i problemi che >riscontriamo a Ranverso sicuramente con lei: (Siamo in buone mani). Il Monsignor Italo Ruffino e Aldo Andreis purtroppo sono deceduti loro erano a conoscenza e ci avevano trasmesso molti particolari sui beni ecclesiastici a Ranverso fonte di secoli di Storia,ci riferivano che anche nel convento molti beni non si trovano più. Sappiamo che il Monsignor Cesare Nosiglia Presidente della Conferenza Episcopale Piemontese ha raggiunto nel 2017 degli accordi con i Commissari della Fondazione per un uso più Diocesano della Chiesa di Ranverso. Le inviamo cordialissimi saluti Ersilio Teifreto ———- Messaggio originale ———- Da: Fusi <m.fusi@ordinemauriziano.it> A: ricercatoreteifreto@libero.it Cc: benimobili@ordinemauriziano.it, Segreteria <segreteria@ordinemauriziano.it>, beniarchitettonici <beniarchitettonici@ordinemauriziano.it> Data: 5 febbraio 2018 alle 14.44 Oggetto: ranverso Gentile Signor Teifreto, in relazione alla sua segnalazione,d’intesa con il Commissario si informa che i manufatti un tempo ubicati in biglietteria sono stati trasferiti in luogo sicuro in attesa del progetto di allestimento dell’intero percorso museale anche per i disabili in accordo con la Soprintendenza che ha altresì approvato e autorizzato gli interventi effettuati a Ranverso. La Consulta per i Beni Ecclesiastici del Piemonte collabora con la Fondazione per il rilancio della Precettoria e a tale scopo è stata siglata una convenzione tra le parti. Con i migliori saluti Dott.ssa Marta Fusi

autore Ersilio Teifreto

Altri articoli

  • Aprile 20, 2024
    Statua restaurata 2024
  • Marzo 10, 2024
    Luigi Pellini il masso erratico

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede