Marzo 15, 2024

Beni Culturali Standard (BCS)

Beni Culturali Standard (BCS)

Il grugliascheseL’etichetta Beni Culturali Standard (BCS) Docs Italia beta

Documenti pubblici, digitali.

 Linee guida per l’acquisizione, la circolazione e il riuso delle riproduzioni dei beni culturali in ambiente digitale

 Progetto: ICDP – Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale

 Amministrazione: italia

Cerca nel documento

 Informazioni

 Scarica 

 Sorgente

INDICE DEI CONTENUTI

Torna a 6. Principi per la definizione dei corrispettivi di riproduzione

7. Etichetta “Beni Culturali Standard” (BCS)

L’etichetta Beni Culturali Standard (BCS) specifica i termini d’uso delle riproduzioni del patrimonio culturale italiano in pubblico dominio in conformità con quanto previsto dalla legislazione vigente.

L’etichetta BCS è in linea con le dichiarazioni sui diritti del consorzio RightsStatements.org ed è conforme alla dichiarazione No-OKLR (No Copyright – Altre Restrizione Legali Note) il cui testo è disponibile all’indirizzo web

http://rightsstatements.org/vocab/NoC-OKLR/1.0/​

Sei libero di

  1. Riutilizzare questa riproduzione per le seguenti finalità:
    • fini di studio, ricerca, libera manifestazione del pensiero o espressione creativa;
    • attività di valorizzazione del patrimonio culturale (mostre ed eventi culturali);
    • tutti gli usi editoriali: editoria scientifica in Open Access (monografie o riviste), editoria scolastica, editoria in canali commerciali online o tradizionali.
  2. Condividere questa riproduzione con chiunque alle medesime condizioni indicate in questa pagina.

Alle seguenti condizioni

  1. Richiedere all’ente titolare del bene un’autorizzazione preventiva nel caso tu intenda utilizzare la riproduzione per finalità lucrative, tra cui:
    • usi pubblicitari e commerciali (advertising e produzione di oggetti destinati al mercato);
    • creazione di app e servizi digitali a pagamento;
    • produzioni cinematografiche e programmi televisivi;
    • produzione di format espositivi per la commercializzazione;
    • la successiva commercializzazione della riproduzione stessa.
  2. Corrispondere all’ente titolare del bene gli eventuali costi richiesti a titolo di rimborso spese o di corrispettivo di riproduzione;
  3. Nel caso di utilizzi editoriali, inviare una comunicazione all’ente titolare del bene rappresentato utilizzando il form indicato al momento del download;
  4. Prevedere le medesime condizioni d’uso indicate nella presente pagina nella condivisione con terzi di questa riproduzione.

Ti chiediamo di

  1. Citare correttamente l’ente titolare del bene riprodotto, utilizzando la formula indicata nel momento del download della riproduzione digitale, al fine di consentire ai successivi utilizzatori della riproduzione di conoscere l’ente a cui chiedere eventuali autorizzazioni;
  2. Inviare una copia del prodotto realizzato (pubblicazioni, cataloghi, video, materiali pubblicitari, ecc.) all’ente titolare del bene culturale, al fine di condividere i contenuti realizzati;
  3. Indicare la denominazione del bene culturale riprodotto, citando le informazioni contenute nei metadati associati alla riproduzione (es. Titolo, Autore, Anno, Segnatura, ecc.), per promuovere la circolazione della conoscenza.

8. Bibliografia essenziale

Altri articoli

  • Maggio 23, 2024
    Comitato di vigilanza FOM 2023
  • Maggio 22, 2024
    “Congrès des Amis des Antonins” per l’Italia FOM

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede