Ottobre 5, 2022

Alfredo D’Andrade Ranverso.Efflorescenze su una formella E’ quindi d’obbligo riconoscere ai restauratori dei primi del Novecento il merito di averci tramandato lo splendore e la ricchezza di tali decorazioni che sarebbero andate perse nel tempo.

Alfredo D’Andrade Ranverso.Efflorescenze su una formella E’ quindi d’obbligo riconoscere ai restauratori dei primi del Novecento il merito di averci tramandato lo splendore e la ricchezza di tali decorazioni che sarebbero andate perse nel tempo.

Sant’Antonio di Ranverso, Chieri, Moncalieri, Avigliana, Carignano, ed altre
località della provincia di Torino.
Per il caso di Sant’Antonio di Ranverso, ad esempio, le integrazioni delle formelle
decorative in seguito all’intervento di Alfredo D’Andrade, si possono ipotizzare in
percentuali che variano dal 30 all’80%. Dai documenti di archivio si è riscontrata una
scrupolosa metodologia per la fattura dei nuovi laterizi, sia per le misure che per il
disegno delle decorazioni, ma persino per la scelta delle terre da usarsi e le
percentuali al fine di ottenere la colorazione più verosimile all’originale.
Sant’Antonio di Ranverso (Avigliana – Torino). Efflorescenze su una formella
E’ quindi d’obbligo riconoscere ai restauratori dei primi del Novecento il merito di
averci tramandato lo splendore e la ricchezza di tali decorazioni che sarebbero
andate perse nel tempo, constatando il loro già avanzato stato di degrado all’epoca
dell’intervento e lo scarso supporto delle tecnologie nelle metodologie.

Altri articoli

  • Luglio 17, 2024
    AFOM Mauriziano Sant’Antonio Abate nella mano sinistra tiene il libro con la regola dell’Ordine Antoniano?
  • Luglio 16, 2024
    La Fòcara 2017 Paolo Del Debbio L’Homo Novoliensis ha fatto la Fòcara una memoria che rivive e la sentite dentro di voi

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede