Ottobre 12, 2017

Terreni a Ranverso dopo la Bresso cambia tutto 1,5 milioni di euro di tesoretto verde, sottoforma di prati, pioppeti e altri coltivi. Tanto valgono i terreni da una stima

Terreni a Ranverso dopo la Bresso cambia tutto 1,5 milioni di euro di tesoretto verde, sottoforma di prati, pioppeti e altri coltivi. Tanto valgono i terreni da una stima

 

 

1,5 milioni di euro di tesoretto verde, sottoforma di prati, pioppeti e altri coltivi. A tanto ammonta, da una stima sommaria, il patrimonio messo nella disponibilità di vendita dalla Regione che, nelle pieghe dell’ultimo bilancio, ha rubricato come “alienabile”, cioè vendibile a privati, il vasto latifondo di Sant’Antonio di Ranverso, acquistato dalla precedente giunta di Mercedes Bresso per sottrarlo alle mire speculative di chi stava partecipando alle aste di acquisizione dei terreni dell’ex Ordine Mauriziano.  

Su Luna Nuova di martedì 26 giugno

 

1,5 milioni di euro di tesoretto verde, sottoforma di prati, pioppeti e altri coltivi. A tanto ammonta, da una stima sommaria, il patrimonio messo nella disponibilità di vendita dalla Regione che, nelle pieghe dell’ultimo bilancio, ha rubricato come “alienabile”, cioè vendibile a privati, il vasto latifondo di Sant’Antonio di Ranverso, acquistato dalla precedente giunta di Mercedes Bresso per sottrarlo alle mire speculative di chi stava partecipando alle aste di acquisizione dei terreni dell’ex Ordine Mauriziano.  

Su Luna Nuova di martedì 26 giugno

rilevatore Ersilio Teifreto del blog ToriNovoli  www.torinovoli.it

Altri articoli

  • Aprile 18, 2024
    Pina Sorrenti la canosina
  • Aprile 16, 2024
    Pitture, Affreschi e Polittico

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede