Ottobre 12, 2017

Poesia di Renato Finotti “Rocca Sella” del 1997 Mi è bello salire dal sentiero Mi è bello veder le macchie Che silenzio che pace. Mi è bello salire adagioMi è bello entrare nella chiesettaMi è bello stare vicino allo steccatore

Poesia di Renato Finotti “Rocca Sella” del 1997 Mi è bello salire dal sentiero Mi è bello veder le macchie Che silenzio che pace. Mi è bello salire adagioMi è bello entrare nella chiesettaMi è bello stare vicino allo steccatore

Rocca Sella

                                                   

Mi è bello salire dal sentiero

che passa dentro il bosco

veder le foglie morte

e la stagione i suoi colori.

Mi è bello veder le macchie

sempre verdi del ginepro

i suoi frutti azzurrognoli

tondi aromatici

e le foglie pungenti.

Mi è bello salire adagio

l’ ultimo tratto roccioso

coperto di poca neve.

Mi è bello entrare nella chiesetta

e dire una preghiera.

Che silenzio che pace.

Mi è bello stare vicino allo steccato

guardare giù la valle

e sentire i dolci suoni della vita.

Rocca Sella quanto sei bella.

 

renato finotti   23-11-1997

 

 

 

Altri articoli

  • Aprile 23, 2024
    Mosca Sant’Antonio Abate
  • Aprile 18, 2024
    Pina Sorrenti la canosina

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede