Ottobre 5, 2023

Al via il Distretto Commerciale Diffuso.La firma del protocollo Buttigliera Alta.

Al via il Distretto Commerciale Diffuso.La firma del protocollo Buttigliera Alta.

home | Generale | Al via il Distretto diffuso del commercio della Collina Morenica. Confesercenti: “Sinergie e collaborazione per lo sviluppo del territorio e delle attività di prossimità”

Al via il Distretto diffuso del commercio della Collina Morenica. Confesercenti: “Sinergie e collaborazione per lo sviluppo del territorio e delle attività di prossimità”

18 Febbraio 2022

GENERALE

Dopo quattro mesi di progettazione, condivisione di idee e proposte, serate di formazione con la firma del Protocollo di Intesa è nato ufficialmente il Distretto Diffuso del Commercio della Collina Morenica formato dai comuni di Rivoli, Buttigliera Alta, Rosta e Villarbasse.

Una sinergia vincente che vede protagonisti le Amministrazioni dei quattro Comuni e Confesercenti Torino e Provincia che sono i soggetti attivatori del Distretto ed un partneriato eterogeneo composto da attori del mondo della cultura quali Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea e Fondazione Ordine Mauriziano, del mondo dello sport come Ciclistica Rostese, del mondo del commercio rappresentato dalle associazioni Rivoli Experience e Associazione San Rocco, associazioni di categoria quali Cna e Coldiretti fino ai partner istituzionale come la Camera di Commercio e Fondazione Links.

Oggi è un giorno importante, sono contento che Rivoli sia il comune capofila perché è un progetto in cui tutti ci abbiamo messo cuore, coraggio e grande passione per il nostro territorio” – afferma entusiasta Andrea Tragaioli, sindaco di Rivoli. Anche Alfredo Cimarella, sindaco di Buttigliera Alta si dichiara soddisfatto – “ È giusto che le gli enti locali colgano tutte le chance per rilanciare il commercio, le attività produttive, sportive, per fare sinergia con tutti coloro che si occupano di cultura e sport per la promozione dei nostri territori come intendiamo fare con il Distretto del Commercio. La nascita del Distretto è solo l’inizio del percorso di lavoro che attende le Amministrazioni e tutti i partner come afferma Domenico Morabito, sindaco di Rosta – “Un lungo cammino inizia sempre da un piccolo passo, come amministrazione insieme agli altri sindaci ci auguriamo che questo sia il primo passo per un lungo cammino dei nostri territori. Anche il Vicesindaco e Assessore al Commercio del Comune di Villarbasse sottolinea l’importanza del lavoro di rete svolto in questi mesi – “Tutti noi abbiamo concordato sul fatto che la sinergia sia un aspetto fondamentale per il progetto, è un’occasione irripetibile per il nostro territorio”.

Il Distretto della Collina Morenica è stato riconosciuto dalla Regione Piemonte in seguito ad apposito bando e ne è stata finanziata la costituzione che ha visto impegnati gli assessorati al commercio e i partner nella definizione di un piano strategico per il prossimo triennio. “Ringrazio la Regione Piemonte per la misura che sostiene la nascita dei Distretti. Con il Distretto si è creata una forte collaborazione tra le quattro amministrazione e si è lavorato alla costituzione di un partenariato stabile.” – spiega Myriam Alù, funzionario di Confesercenti Torino e Provincia.  Un lavoro di squadra coordinato dalla figura del Manager di Distretto, la Dott.ssa Barbara Scandella. “Finalmente un progetto a largo respiro, non solo più iniziative one shot ma un vero e proprio progetto che riguarderà sia il turismo che lo sport.” – conclude Paolo Dabbene, assessore al Commercio del Comune di Rivoli. Il Distretto ha tra i suoi principali obiettivi quello dello sviluppo del territorio, accomunato dalla Collina morenica, sia dal punto d vista commerciale che turistico. “Vogliamo creare sinergia affinchè il territorio possa evolversi soprattutto a livello commerciale utilizzando i volani che sono già presenti sul territorio” – spiega Chiara Iglina, assessore al commercio di Rosta. Le attività del Distretto che fino ad ora si sono concentrate su una dimensione più progettuale nei prossimi mesi si svilupperanno in azioni concrete come ricorda Mauro Mellano, assessore al Commercio del Comune di Buttigliera Alta – “Da oggi davvero inizia il lavoro, da oggi le amministrazioni si metteranno a disposizione coinvolgendo i commercianti per raggiungere gli obiettivi del Distretto”.

Entusiasmo, sinergia e fiducia sono le parole chiave messe in luce anche dai partner per i quali il Distretto è “un cambio di paradigma su come si intende gestire la crescita e lo sviluppo di un territorio” – come affermato da Nicola Scarlattelli, presidente di Cna Torino. Anche il mondo della cultura coinvolto nelle attività di progettazione e nel partenariato con due importantissimi attori per il territorio come il Castello di rivoli Museo di Arte Contemporanea e la Fondazione Ordine Mauriziano per la Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso

“Siamo certi che una sinergia tra i diversi settori della cultura, del turismo, dello sport e del commercio non potranno che migliorare la situazione turistica culturale di Rivoli e del territorio” – spiega Roberta Aghemo, responsabile promozione del Castello di Rivoli Museo di Arte contemporanea a cui fa eco Marta Fusi della Fondazione Ordine Mauriziano che sottolinea – “Crediamo molto nella sinergia tra i vari soggetti per lo sviluppo e la promozione del territorio. La cultura, il territorio, il paesaggio e  il commercio sono un tutt’uno per la promozione di questo ampio territorio. Sicuramente da questo rapporto si amplierà la proposta e lo sviluppo dell’intera zona.” Anche il mondo dello sport è stato coinvolto, lo sport infatti rappresenta insieme alla cultura uno degli asset fondamentali di sviluppo del territorio. Massimo Benotto, presidente della Ciclistica Rostese, è molto soddisfatto per essere stato coinvolto in un progetto così ambizioso – “Siamo a completa disposizione per organizzare eventi ciclistici per poter attrarre atleti e partecipanti in questo territorio”.

Anche il mondo del commercio, rappresentato da Rivoli Experience e dall’Associazione San Rocco,  sul quale ricadranno molte progettualità del Distretto ha accolto con 

Altri articoli

  • Maggio 22, 2024
    Congress Rete Italiana Feste di Sant’Antonio Abate
  • Maggio 22, 2024
    ICPI Congress tout savoir sur les antonins

Eventi e Feste

Eventi e Feste

Schede

Schede